INDICATORI DI RISCHIO

 

Indicatori di rischio linguistici:

nel “babbling” prelinguistico (lallazione):

  • Repertorio ristretto di gesti articolatori
  • Lallazioni più semplici ed inventario fonetico limitato
  • L’indicatore critico è il deficit di comprensione

 

– Produzione di parole ritardata (inferiore alle 50 parole a 24 mesi)

–  Assenza di combinazione di 2 parole a 30 mesi

 

Indicatori di rischio extralinguistici:

  • Familiarità per disturbi del linguaggio e dell’apprendimento
  • Sesso (M>F)
  • Otiti ricorrenti nei primi anni di vita

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...