Le ricette d’autunno da fare con la mamma.

castagnaccio
castagnaccio

ANTIPASTO

Le Frittelle

Ingredienti:

  • ½ kg di farina
  • 1 l di acqua tiepida
  • ½ cucchiaino di sale
  • 2 cucchiai di olio di oliva
  • Olio di oliva o strutto per friggere

Preparare la solita pastella con l’aiuto dei vostri figli ma un po’ più fluida (attenzione perché a Bianca piace molto anche cruda quindi appena mi giro, infila un dito nel composto e… am! Lo mangia!!!).

D’ora in poi i bimbi dovranno allontanarsi, vi aiuteranno in seguito a mangiarle!!!

In una padella portare a temperatura di frittura abbondante strutto (quando il cucchiaio di legno immersovi dentro sfrigola, il grasso è pronto) e poi con un mestolino versarvi la pastella in modo da ottenere delle frittelle di circa 7-8 cm di diametro. Cuocerle bene fino a che assumono un bel colore marrone; qualche macchietta di bolla bruciaticcia non guasta.
Scolarle e servirle ben calde in modo da poterne usare due per fare una specie di sandwich imbottito di prosciutto crudo, speck o formaggio a piacere che fonderanno per il calore.
Chi ha  avversioni per lo strutto può usare anche l’olio.

 

PRIMO

Le tagliatelle

Ingredienti:

  • 6 h di farina di castagne
  • 4 h di farina 00
  • Acqua tiepida
  • Sale q. b.

La preparazione è semplice poiché è sufficiente impastare le due farine mescolate fra di loro con acqua tiepida salata. Si lascia riposare per una mezz’ora e poi si tira la pasta non troppo sottile con il matterello e si taglia nella forma di tagliatella.
Si cuoce poi piuttosto al dente in acqua salala (circa 5-7 minuti).
Si prestano ottimamente ad essere condite con il pesto , oppure con olio d’oliva e parmigiano, o con crema di ricotta. Si può anche provare un buon sugo ai funghi o alle noci!!!
MAMMA CHE BONTA’!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

DOLCE

Il castagnaccio

Ingredienti:

  • 1 kg di farina
  • 1,5l di acqua tiepida
  • ½ cucchiaino di sale
  • 2 cucchiai di olio di oliva
  • 200 grammi noci tritati
  • 200 grammi di pinoli

Mettere la farina in un recipiente ed aggiungere a poco a poco l’acqua  fino ad ottenere una pastella non troppo densa che ancora riesca a colare e ad autolivellarsi. (Bianca mescola,mescola,mescola)  Aggiungere un mezzo cucchiaino di sale, mescolare bene e versare nella teglia preventivamente unta con un po’ d’olio e rivestita di pangrattato (oppure una teglia antiaderente o rivestita di carta da forno). Lo spessore della pastella non dovrà superare i 2 cm. A questo punto faccio spargere da Bianca sulla pastella circa due etti di noci a pezzetti e di pinoli (che in gran parte affonderanno), un filo di olio e poi metto al forno a circa 200 gradi per 30-60 minuti; il tempo di cottura varia con la densità della pastella e con il suo spessore.
Sarà pronto quando avrà assunto un bel colore marrone scuro e l’impasto, provato con uno stuzzicadenti, risulterà asciutto. La superficie sarà tutta screpolata.

Annunci

One thought on “Le ricette d’autunno da fare con la mamma.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...