Il buongiorno si vede dalla colazione.

In questi tre anni di “mammità” ho provato a proporre ai miei due cuccioli vari tipi di colazione, alcuni sono stati apprezzati tantissimo, altri un pò meno ma l’importante è assaggiare tutto e fare in modo di creare curiosità nel bambino affinché non si rinchiuda nel fatidico “non mi piace” senza nemmeno provare a mettere in bocca un pezzetto di quello che gli viene proposto. In inverno, poi, per me la colazione è quasi un rito sacro…

Come già descritto nelle ricette fatte con Bianca, noi apprezziamo molto lo yogurt da accompagnare con il muesli, al suo interno vi sono semi oleosi, molto importanti, la frutta a guscio e quella essiccata, che fornisce zuccheri semplici ed ha il contenuto vitaminico della frutta.

Un’alternativa gustosa è la ricotta mescolata con mezzo cucchiaino di miele (la cosa migliore) o di zucchero, che se lavorata un pochino con forchetta o cucchiaio diventa una piacevole crema.

Le composte di frutta da spalmare sul pane o su una fetta biscottata sono perfette e volendo si può aggiungere un velo di burro che, se assunto con moderazione, è un ottimo grasso per i bambini.

E se i vostri pargoli non amano la colazione dolce? Una fetta di pane leggermente tostato, meglio se integrale, accompagnato da una fetta di prosciutto crudo o cotto è una perfetta alternativa. Anche i formaggi sono una buona soluzione e più sono stagionati più sono digeribili, ad esempio si può ricorrere al parmigiano reggiano o al grana padano. Per quanto riguarda il pane possono essere fatte diverse proposte: pane di segale, di grano saraceno, ai 5 cereali o di farina di castagne che sono una buona fonte di amido ed energia come il pane semplice, ma sono anche interessanti per invogliare a nuove esplorazioni sul gusto. Ai sapori salati si possono accostare delle tisane, ad esempio alla frutta ma anche un succo di mirtillo o mela o una spremuta. (Io ho comprato l’estrattore per fare i succhi fatti in casa, un ottimo acquisto che consiglio vivamente!!! I bimbi ne vanno pazzi, bevono sia quelli di frutta che di verdura, tipo carote, arance e limone.)

Se dopo la colazione decidete di andare a fare una passeggiata o un giro da qualche parte non dimenticatevi di portare con voi uno spuntino perchè a volte IL LANGUORINO COGLIE DI SORPRESA… A me capita spesso che a metà mattina i bimbi mi dicano: “Mamma, ho fame!” Se amano il salato vanno bene dei pezzettini di parmigiano o grana. Un’ ottima alternativa sono una manciata di mandorle, noci o pistacchi non salati, tutti alimenti pratici da portare con sé. Va bene anche un pezzettino di cioccolata fondente. Anche la frutta essiccata è un ottimo snack: le rotelle di mele, i mirtilli, le albicocche, le banane, oppure la frutta fresca di stagione. Ricordate anche una scorta d’acqua oppure se fuori fa particolarmente freddo, preparate una tisana da mettere in un termos, scegliendo tra infusi alla frutta, alla mela, al mirtillo, dolcificati con una punta di miele.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...